Crea sito

ANATRA AL PORTO

anatra al porto

 

Ingredienti: (4/6 persone)
– 1 anatra di circa kg 1,3
– 2-3 carote
– 2-3 gambi di sedano senza le foglie
– 2 cipolle gialle
– Olio di oliva
– 1 noce di burro (25-30 gr circa)
– 3 bicchieri (generosi) di vino Porto
– sale 

Preparazione:
Preparare l’anatra,
preferibilmente asportandone il petto
(ottimo per preparare un ragù d’anatra)
e togliere quante più parti grasse possibili,
con un coltello affilato
e forbici da cucina,
tagliare anche le parti
più esterne della pelle
che ha uno spessore maggiore.
Fiammeggiare l’anatra
per eliminare i residui di piume.
Sbucciare le cipolle,
lavare sedano e carote
e raschiare queste ultime.
Preparare un trito di
sedano carote e cipolle.
Rosolare l’anatra con alcuni cucchiai
di olio d’oliva, in una pentola ovale
dai bordi alti
adatta anche alla cottura in forno.
Lasciar colorire l’anatra da ogni lato,
toglierla dal fuoco
e poggiarla su un piatto,
eliminare il grasso della rosolatura.
Rimettere l’anatra nella casseruola
con 2-3 cucchiai di olio fresco
e una noce di burro (25-30 gr circa)
e portare su fuoco medio dolce,
aggiungere il trito di verdure
e lasciar insaporire.
Innaffiare con il vino Porto
e lasciar evaporare
a fuoco vivace per 2 minuti almeno.
Salare.
Accendere il forno a 180°
e infornare la casseruola,
con l’anatra rivolta con le spalle in alto,
compresa di coperchio.
Lasciar cuocere col coperchio per 50 minuti.
Girare l’anatra dopo 30 minuti di cottura
portando provvisoriamente fuori dal forno.
Sfornare e tagliare l’anatra a pezzi
su un tagliere.
Rimettere i pezzi nella casseruola
con il suo sugo e tenere nel forno spento,
ma caldo fino al momento di impiattare.
Servire con qualche cucchiaio
del fondo di cottura.

Fonte: lafattoriadiassunta 

Social Media Integration by Acurax Wordpress Developers