BLOODY MARY

bloody mary

Il Bloody Mary è uno tra i cocktail
più celebri al mondo,
ottimo da godersi in estate
durante un aperitivo con gli amici.
Questo drink dal sapore ricco e speziato
deve il suo nome alla vivace
tonalità rosso sangue
e con tutta probabilità fa riferimento
alla figura di Maria Tudor d’Inghilterra,
anche detta Maria la Sanguinaria.
La ricetta tradizionale di questa bevanda,
è probabilmente stata ideata nel 1920 d
al barman parigino Fernand Petio. 

Ingredienti: (2 persone)
– 90 ml di vodka
– 180 ml di succo di pomodoro
– 10 cubetti di ghiaccio
– il succo di 1 limone
– q.b. salsa worcester (qui la ricetta)
– q.b. tabasco
– q.b. sale e pepe 

Preparazione:
Per preparare il Bloody Mary,
dobbiamo innanzitutto lavare il limone,
al fine di rimuovere eventuali impurità
presenti sulla buccia
e spremerne il succo.
Filtriamo il succo di limone
attraverso un colino a maglie strette
e versiamolo all’interno di uno shaker.
In alternativa, possiamo utilizzare
un comune mixing glass
per mescolare gli ingredienti.
Aggiungiamo anche la vodka liscia
e il succo di pomodoro fresco.
Uniamo il sale fino,
un pizzico di pepe nero macinato
e mixiamo gli ingredienti.
Completiamo il Bloody Mary,
aggiungendo alcune gocce
di salsa worcester
e poche gocce di tabasco.
Mescoliamo nuovamente il cocktail
e aggiungiamo una decina
di cubetti di ghiaccio.
Mescoliamo il drink
per un’ultima volta
e filtriamolo nei bicchieri
attraverso uno strainer
o un semplice colino,
al fine di rimuovere
i cubetti di ghiaccio.
Serviamo il Bloody Mary sul momento,
guarnito con una fettina di limone
e un gambo di sedano.

Fonte: ricetta.it 

Precedente CARPIONE ESTIVO Successivo TOMINI AL RADICCHIO (BIMBY)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.