CANEDERLI ALLO SPECK SU VELLUTATA DI ZAFFERANO

canederli allo speck su vellutata di zafferano

Ingredienti: (6 canederli)
– 150 g. di pane bianco secco (o pancarrè lasciato all’aria qualche ora)
– 80-90 g. di speck a fette sottili
– 1 uovo grande
– 10 g. di burro
– qualche cucchiaio di latte
– sale
– pepe
– 2 scalogni
– salvia secca tritata
– farina qb
(pochissima per la vellutata)
– 1 grossa patata
– ½ bustina scarsa di zafferano 

Preparazione:
Tagliare il pane a dadini
(si puo’ usare ho usato un pancarrè
fatto seccare leggermente
lasciandolo all’aria qualche ora)
a seconda di quanto è secco il pane usato
varierà la quantità di latte richiesta dall’impasto.
Tritare il pezzo di scalogno
e rosolarlo nel burro,
aggiungere ½ cucchiaino scarso di salvia tritata
e lo speck tagliato in pezzi piccoli,
far rosolare qualche istante,
quanto basta per far sprigionare il profumo di affumicato
e togliere dal fuoco.
Aggiungere il pane e mescolare.
Sbattere l’uovo con 5 cucchiai di latte, sale e pepe.
Versare insieme al pane e mescolare bene.
Far riposare per una ventina di minuti,
comunque il tempo necessario
che si ammorbidisca assorbendo i liquidi.
Quando notate che il composto è morbido e modellabile
potete dividerlo in sei palline belle premute,
passare in pochissima farina
che aiuta a tenere insieme durante la cottura.
Tagliare la patata a cubetti,
affettare il resto dello scalogno
e mettere tutto in un pentolino con acqua,
appena sotto all’altezza delle patate.
Far sobbollire fino a quando
le patate saranno tenere,
aggiungere qualche cucchiaio di latte,
sale, pepe e zafferano,
riportare sul fuoco
e mescolare quanto basta
a sciogliere completamente lo zafferano.
Buttare i canederli nell’acqua appena inizia a bollire,
meglio che la cottura sia dolce,
così che non si disfino,
comunque appena vengono a galla
si possono scolare e impiattare.

Fonte: carotinabbrustolita 

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company