MARMELLATA DI ARANCE AMARE

marmellata di arance amare

Ingredienti: (circa 8 barattoli)
– 3 kg di zucchero
– 2 kg di arance di Siviglia
– Il succo di 2 limoni

Preparazione:
Lavate con cura le arance sotto l’acqua corrente
e dopo averle aperte a metà, spremetene il succo,
versatelo in una capiente pentola antiaderente
dotata di bordi alti
e conservate i semi e la polpa della frutta
in un sacchettino di tela ben chiuso.
Tagliate in pezzetti molto piccoli le scorze delle arance,
dopo averle pulite per bene dei residui di semi e di polpa
e inseritele in pentola con il succo,
dopodiché aggiungete anche il sacchettino con i semi,
versate 3 litri di acqua e fate cuocere il tutto per 2 ore.
A questo punto prelevate il sacchettino,
unite in pentola lo zucchero e il succo dei 2 limoni
e mescolate la preparazione sempre nel medesimo verso,
fino al completo scioglimento dello zucchero,
dopodiché portate a bollore
e proseguite la cottura per altri 5 minuti.
Spegnete il fornello, date un’ultima mescolata
e versate la marmellata ormai pronta nei vasetti di vetro
che avrete sterilizzato,
sigillateli ermeticamente e capovolgeteli
al fine di creare l’effetto sottovuoto
adatto alla lunga conservazione.
Appena i vasetti di marmellata si saranno raffreddati,
conservateli in un luogo buio e asciutto;
se decidete di consumare subito la vostra preparazione,
riponetela in frigorifero una volta aperta.

Accorgimenti:
Le arance di Siviglia sono una varietà presente sul mercato
nei mesi di gennaio e febbraio,
in seguito diventa difficile reperirle.

Idee e varianti:
Se volete conferire un sapore meno aspro alla marmellata,
sostituite 1 Kg di arance di Siviglia con quelle dolci.
Questa preparazione è ideale da spalmare sul pane
e sulle fette biscottate,
ma anche da impiegare nelle crostate e nelle torte.

Fonte: ricettaidea

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company