SEMIFREDDO ALLA NOCCIOLA

semifreddo alla nocciola

Ingredienti: (Stampo 18-20 cm di diametro)
– 1 disco di pan di Spagna (per la ricetta cliccate qui)
spesso ½ centimetro e della dimensione dello stampo che utilizzerete,
sarà sufficiente preparare mezza dose
– 600 millilitri di panna liquida fresca
– 200 grammi di pasta di nocciole  (oppure: 200 grammi di nocciole frullate)
– 150 grammi di zucchero semolato
– 120 grammi di tuorli (pari a circa sei tuorli di uova grandi)
– 40 millilitri di acqua
– 150 grammi di nocciole tostate intere
– 100 grammi di cioccolato fondente
– 20 millilitri di panna liquida fresca

Preparazione:
Preparare il pan di Spagna, che sarà la base del vostro semifreddo:

una volta che il pan di Spagna sarà freddo,
dovrete ritagliarlo in modo che abbia l’esatta dimensione dello stampo che userete:
Può essere rotondo, rettangolare o quadrato.
Per il semifreddo: mettere i tuorli in una ciotola o in planetaria
e montarli per 5 minuti, finché non cambieranno colore.
Versare in un tegame l’acqua e lo zucchero semolato,
portare a ebollizione e fare cuocere fino a raggiungere una temperatura di 121 gradi
(devono formarsi sulla superficie delle bollicine molto fitte).
Versare lo sciroppo di zucchero sui tuorli, molto lentamente e a filo,
sempre montando con le fruste o con la planetaria ad alta velocità.
Proseguire a montare fino al completo raffreddamento della preparazione.
Da ultimo, aggiungere la pasta di nocciole, poco per volta, mescolando con una spatola, a
malgamando la pasta di nocciole al composto di tuorli e zucchero.
Montare la panna a neve non troppo ferma.
Unire la panna ai tuorli, sempre utilizzando una spatola,
delicatamente con un movimento dall’alto verso il basso,
per non smontare la massa montata.
Tritare grossolanamente le nocciole.
Aggiungere metà alla massa montata, mescolando con cura.
Tenere da parte l’altra metà del trito di nocciole per la decorazione del dolce.
Usando una pellicola per alimenti,
rivestire uno stampo da plumcake o da zuccotto oppure,
semplicemente una tortiera ad anello e cerniera.
Versare nel contenitore la massa montata.
Adagiare lo strato di pan di Spagna nella parte che resta scoperta.
Questo farà in modo che il composto rimanga isolato e che, alla fine,
si riesca a servire meglio il semifreddo.
Infatti, il pan di Spagna farà in modo che il semifreddo, una volta servito,
non scivoli sul piatto man mano che la temperatura aumenta.
Riporre il semifreddo nel congelatore per tutta la notte,
o almeno per dodici o diciotto ore.
Prima di servire, sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria usando la panna.
Lasciare raffreddare il composto, finché non sarà a temperatura ambiente.
Sformare il semifreddo, guarnirlo con la salsa al cioccolato e con le nocciole
che avete tritato in precedenza.
Servire immediatamente.

Fonte: sicilianicreativiincucina

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente SPEZZATINO AL GINEPRO Successivo BANANINO (Liquore alla Banana)

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.