SPAGHETTI CACIO E PEPE

spaghetti cacio e pepe

 

Ingredienti: (4 persone)
– 300 grammi di spaghetti
– 200 grammi di pecorino romano grattugiato
– 10 grammi di pepe nero macinato
– olio extravergine d’oliva
– sale

Preparazione:
Cuocere gli spaghetti in acqua salata nel quale è stato versato un cucchiaio di olio di olive
(per evitare che si trasformino in una massa informe) e nel frattempo versare
in una ciotolina di vetro o di alluminio il pecorino romano e il pepe nero.
Alzare la pasta al dente (non scolatela per carità sennò perde tutta l’acqua di cottura
ed è finita!) calcolando almeno 2 minuti prima della fine cottura, versarla nella ciotola
con la miscela di pecorino e condirla per bene aggiungendo due mestoli di acqua di cottura
per fare in modo che tutto si amalgami per bene.
Potete anche mescolare pecorino e pepe nero in una padella grande dove poi scolerete gli
spaghetti ricordandovi però che NON vanno cotti o messi ad amalgamare sul fuoco ma
vanno amalgamati “a freddo”.
Mescolare e servire immediatissimamente altrimenti la pasta si fredda e il formaggio
si raggruma tutto..

Attenzione:
Nei ristoranti si trovano ormai quasi sempre i tonnarelli cacio e pepe.
Questa è un’invezione moderna per farvi pagare la cacio e pepe più del dovuto:
i tonnarelli sono troppo spugnosi e assorbono troppo condimento oltre ad essere giganti.
La pasta migliore, e quella della tradizione, sono gli spaghetti.

Fonte: lacuocasopraffina.

Social Media Icons Powered by Acurax Web Design Company