Crea sito

STOCCAFISSO ALLA MESSINESE

stoccafisso alla messinese

Ingredienti: (4 persone)
– 500g stoccafisso già ammollato
– 300g patate a pasta gialla
– 300g passata di pomodoro
– 1 cipolla
– 1 costa di sedano
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 1 ventina di olive verdi in salamoia
– 1 pugno di capperi di salina sotto sale
– 4 cucchiai di olio EVO
– sale q.b. 

Preparazione:
Pelare le patate,
tagliarle in quarti
e metterle in una ciotola
piena di acqua per evitare l’ossidazione.
Sciacquare bene il pesce
tagliato in tranci
ed eliminare le lische.
(cercate di non eliminare anche la pelle
per non sfaldare il pesce durante la cottura)
Pelare e tagliare in fette sottili
la cipolla e metterla in un tegamino
insieme alle olive snocciolate
e tagliate a metà i capperi dissalati
ed il sedano tagliato a pezzetti.
Unire l’olio EVO
e fare soffriggere fino a quando
la cipolla non si è imbiondita
ed ammorbidita (non deve diventare scura).
Aggiungere la passata di pomodoro
e quando inizia a bollire
sistemare i tranci di pesce
(con a pelle rivolta verso il basso)
cercando di non sovrapporli.
Subito dopo aggiungere le patate,
smuovere un po’ la casseruola
per livellare la salsa
e aggiungere un po’ d’acqua
in modo che il liquido arrivi
a filo con le patate.
Coprire e cuocere a fuoco lento
per circa 40 minuti.
Non bisogna mai girare
ma basterà smuovere un po’ la pentola.
Se è necessario
unire qualche cucchiaio di acqua
durante la cottura.
La tradizione insegna
che lo stoccafisso è cotto a puntino
quando le patate risultano morbide.
Servire caldo o tiepido,
accompagnandolo con fette di pane
con cui fare rigorosamente la “scarpetta” !

Fonte: bollibollipentolino 

Animated Social Media Icons by Acurax Responsive Web Designing Company